The Kolors: testo e video della ballata elettronica Pensare male con Elodie – recensione

Pensare male è il nuovo singolo dei The Kolors in duetto con Elodie. Un brano che strizza l’occhio alle radio, con uno stile elettronico da serata lounge elegante che ritrova le atmosfere del fortunato Out.

The Kolors sono pronti a scaldare questa primavera con il loro nuovo singolo Pensare male in duetto con Elodie, una ballata elettronica dal gusto anni ’80. Questo nuovo brano riconsegna la band vincitrice di Amici 14 alle atmosfere del fortunato Out: lo stile è riconoscibile, qui accompagnato da un “effetto lounge” da aperitivo elegante, unica differenza è la scelta della lingua italiana come veicolo del testo. Il passaggio di casa discografica (da Baraonda a Universal) vuole rappresentare anche un avvicinamento dei The Kolors ad una fetta di pubblico più ampia, con passaggi radio maggiori: la continuazione di un percorso intrapreso lo scorso anno, dalla partecipazione al 68° Festival di Sanremo con Frida al singolo estivo Come le onde con J-Ax.

Il brano, scritto da Stash – ora insegnante nel talent che li ha lanciati – a quattro mani con Davide Petrella e prodotto dai Daddy’s Groove, è nato in una notte, dall’esigenza del cantante di raccontarsi ed esprimere ciò che tutti i ragazzi della sua generazione vivono. «È una fotografia, quando un sentimento o un pensiero mi colpiscono davvero nel profondo, la prima cosa che mi viene da fare è prendere una chitarra e mettere il tutto in musica. E così è stato – racconta Stash – Il brano ha una scrittura molto più spontanea che si discosta molto dal concetto di pop mainstream, da tutti i cliché di cui a volte si finisce per tenere conto, con un’impronta French Touch ispirata ai Daft Punk, agli Stardust e a tutti gli artisti che hanno fatto di quel genere una delle colonne sonore della mia vita».

Il testo parla della relazione tra un uomo e una donna, qui interpretata da Elodie, di un amore al tempo dei social: ansia e mania di perdersi a guardare il telefono per vedere le “spunte blu”, quando non si riesce più a dare il giusto valore ai sentimenti “calpesterò le tue rose pensando a te”, incapaci di ascoltarsi e capirsi davvero. «Mi piacciono molto le sonorità di questo singolo. Non avevo mai cantato prima con Stash e unirmi ai The Kolors per un featuring è stata proprio una bella esperienza» confessa Elodie a proposito della collaborazione.

The Kolors hanno riprogrammato le date precedentemente fissate ad aprile del tour nei club delle principali città italiane, che avrà luogo invece ad ottobre: il primo live è in programma il 9 ottobre a Torino, poi il 10 a Milano, il 16 a Roma e il 17 a Pozzuoli (Napoli). I biglietti sono in vendita su Ticketone e nelle rivendite autorizzate. I biglietti già acquistati restano validi (clicca qui se sei interessato invece ad un rimborso).

Testo completo di Pensare male:

A volte fisso lo specchio e penso che
ho fatto quasi trent’anni anni e non è un granché
ho i tuoi vestiti qui da me
e ricomincia la guerra delle spunte blu
si è fatto tardi e mi sa che non esco più
tanto risponderai alle tre

non c’è più nessuno che ti fa

pensare male di me
ma in fondo non sai se crederci veramente
pensare male di me
anche quando non vuoi, poi fai finta di niente
lascia un vestito da me così domani potrai avere ancora una scusa
per ritornare da me ma in fondo non vuoi andare via veramente

Calpesterò le tue rose pensando a te
resterò fuori stanotte e non so perché
negli occhi degli altri vedo te
mi bevo il cuore in un angolo della città
un ubriaco mi grida “Sei splendida”
vorrei che fosse la verità
ma invece mi sento così fragile
per me sempre così facile
perdere la testa
ti dico di andar via ma vorrei dire resta

non c’è più serata in giro e chiami tu (chiami tu)
non c’è più nessuno che ti fa

pensare male di me
ma in fondo non sai se crederci veramente
pensare male di me
anche quando non vuoi poi fai finta di niente
lascia un vestito da me così domani potrai avere ancora una scusa
per ritornare da me ma in fondo non vuoi andare via veramente

pensare male
pensare male
pensare male di me
pensare male
pensare male
Pensare male di me

Pensavo che è sempre più facile allontanarsi
è sempre più facile dimenticarsi
e invece siamo qui coi rimorsi
ci diamo i morsi

Sulla tua pelle bianca voglio scivolare
nella notte sembra di volare
sinceri non lo siamo stati mai
sorridi e te ne vai

Pensare male di me
ma in fondo non sai se crederci veramente
pensare male di me
anche quando non vuoi poi fai finta di niente
lascia un vestito da me così domani potrai avere ancora una scusa
per ritornare da me ma in fondo non vuoi andare via veramente

Pensare male
(pensare male di me)
pensare male
(pensare male di me)
pensare male
pensare male
pensare male
pensare male di male
pensare male
pensare male
pensare male di me

The Kolors Elodie Pensare male cover
La cover di Pensare Male

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...