Federica Abbate e Lorenzo Fragola: Camera con vista è la collaborazione estiva – testo e video

Federica Abbate torna con il singolo estivo Camera con vista in coppia con Lorenzo Fragola. Il brano, che vede alla produzione Takagi e Ketra, anticipa il primo mini-tour della cantautrice Finalmente… in tour con due date a Milano e a Roma.

Federica Abbate torna con il nuovo e brillante singolo Camera con vista e decide di duettare con il collega e amico Lorenzo Fragola, con cui aveva collaborato per il successo di D’improvviso. Il brano arriva dopo la partecipazione a Sanremo Giovani con la trascinante Finalmente, purtroppo conclusasi senza l’accesso alla gara dei Big, e dopo la ballata primaverile Quando un desiderio cade. Portano la sua firma molte delle hit estive e non degli ultimi anni (Non ti dico noAmore e Capoeira per citare il 2018) e ora inaugura la sua estate con Camera con vista, canzone che mescola il sound electro-pop contemporaneo e il drop coinvolgente della produzione di Takagi e Ketra al mondo originale e “fuori luogo” creato dalla sua penna.

«Camera con vista – commenta Federica – dopo tanti pezzi estivi scritti per altri, è il “mio” pezzo estivo e al suo interno c’è la mia personale chiave di lettura dell’estate: un po’ leggera, un po’ malinconica, un po’ autoironica! Appena finito di scrivere il pezzo ho subito immaginato un duetto e il pensiero è caduto immediatamente su Lorenzo che è davvero a mio avviso una delle voci pop più belle e fresche del momento, il quale ha sposato immediatamente con entusiasmo il pezzo. Mi sento davvero tanto felice di poter condividere questa canzone così speciale per me insieme a lui!».

Federica Abbate ft Lorenzo Fragola Camera con vista studio
Federica Abbate e Lorenzo Fragola in studio di registrazione

«Ho avuto il piacere di conoscere Federica quando abbiamo collaborato al brano D’improvviso – dichiara Lorenzo Fragola  Dopo un successo del genere ho capito che ci saremmo incontrati di nuovo. Da quel momento siamo rimasti sempre in contatto aspettando il momento giusto di riunire le forze. Appena mi ha fatto sentire le sue idee mi sono detto: questo è il momento! sai…quella strana legge artistica in cui 1+1 fa 3! Io la vedo un po così…scegliersi anche se si è un casino, lasciarsi andare con la curiosità di conoscere cosa accadrà, chissà se poi mi porterai.. è bello accettarsi aspettando l’estate che arriva. Non è un brano d’amore e non per forza un pezzo estivo, questo anche il motivo per cui funziona».

Cantautrice eclettica e personalità forte che traspare dal modo davvero personale di interpretare, Federica Abbate si prepara per il debutto dal vivo nel suo primo tour Finalmente… in tour: due appuntamenti a Milano al Rocket Club, fissati per il 31 maggio alle 22:30 e alle 0:30 (con ospite Lorenzo Fragola), e a Roma il 2 giugno al Marmo. Info sulle date e i biglietti disponibili qui.

Il testo completo di Camera con vista:

Cerco una scusa per non essere me stessa
a disagio col bicchiere in mano persa ad una festa
ed io che vedo vestite meglio di me tutte le altre
in questo posto non vedi che sono finte anche le piante

E fissavo il vuoto fuori da quella finestra
in cerca di qualcosa che davvero mi interessa
fammi fare un giro ché ho bisogno di aria aperta
Come sarebbe stare in una vita un po’ diversa
a volte vorrei vivere su un’isola deserta
ma poi alla fine mi annoierei

Chissà se poi prenoterai
una camera con vista sui miei guai
e portami un altro da bere almeno tu almeno tu
così tanto che non vedo giù vedo giù
chissà se mi ci porterai
o se tutti i tuoi ma diventano mai

Restavamo nella macchina a fare piccole le ore
immobili a pensare che le cose si sistemano da sole
e quando stringi una mano intanto hai già scordato il nome
però se mi stringi tu me lo ricordo eccome

Non ti ho più risposto ma non ti ho dimenticato
come andare in bici quando l’asfalto è bagnato
resto in equilibrio e se ti penso a volte cado

Chissà se poi prenoterai
una camera con vista sui miei guai
e portami un altro da bere almeno tu almeno tu
così tanto che non vedo giù vedo giù
chissà se mi ci porterai
o se tutti i tuoi ma diventano mai

Anche se non so stare vicino e nemmeno lontana da te
ci gridiamo contro le peggio cose ma poi ci vediamo da me

Chissà se poi prenoterai
una camera con vista sui miei guai
e portami un altro da bere almeno tu almeno tu
così tanto che non vedo giù vedo giù
chissà se mi ci porterai
o se tutti i tuoi ma diventano mai

Federica Abbate ft Lorenzo Fragola Camera con vista cover

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...