Harry Styles ‘As it was’: il synth-pop anticipa Harry’s House

Harry Styles presenta il primo singolo As it was dal terzo album Harry’s House in uscita a maggio. Suono accattivante e testo malinconico per un brano che invita ad abbracciare il cambiamento e a riscoprirsi nuovi.

Harry Styles As it was

Harry Styles pubblica oggi 1 aprile As it was (disponibile qui), prima anticipazione dal terzo album in studio Harry’s House in uscita il 20 maggio (acquistalo qui). Il brano arriva a tre anni dal grande successo di pubblico e critica Fine Line che vanta il Grammy 2021 Watermelon Sugar come Best pop solo performance. Il video è stato girato a Londra dal regista ucraino Tanu Muino.

Harry’s House  includerà 13 tracce in totale. L’album è stato registrato in più località del Regno Unito, Los Angeles e Tokyo tra il 2020 e il 2021. Il cantautore britannico lo ha scritto insieme ai suoi collaboratori storici Kid Harpoon, Tyler Johnson e Mitch Rowland. As it was è l’ultima canzone realizzata per il disco.

Il significato di As it was

Harry Styles rompe il silenzio dell’attesa con un synth-pop che accosta a una melodia accattivante un testo intimo, che vuole andare in profondità. In linea con il lirismo dell’album precedente, As it was rappresenta la presa di coscienza dello scollamento tra persona e personaggio, tra quello che si è interiormente e ciò che traspare all’esterno. È significativo in questo senso l’incipit fanciullesco “Forza Harry, vogliamo darti la buona notte”, come se il sogno fosse il luogo per recuperare se stessi, il terreno di un viaggio alla riscoperta di sé. A scandirne i passi una ritmica martellante.

Il beat del singolo è glamour e strizza l’occhio agli anni ’80, in una ricerca musicale che, almeno in questo primo episodio, abbandona la maestosità di Sign of the times e la grande apertura di Lights up. Qui il tono è sospeso nel tentativo di dipingere i momenti della riflessione, dell’introspezione, e il testo tradisce isolamento e malinconia: “Suona il citofono, nessuno sta arrivando in aiuto. Tuo papà vive da solo, vuole solo sapere se stai bene”. As it was è un invito ad abbracciare i cambiamenti, a raggiungere la consapevolezza – resa dalla scelta di inserire le campane nell’arrangiamento nell’esplosione finale – che siamo la somma di tutte le esperienze vissute, che non devono trasformarsi in gravità per bloccarci nel passato, anzi devono essere slancio per una nuova versione migliore di noi stessi.

Il video di ‘As it was’ – Harry Styles

Il testo di As it was

Come on, Harry, we wanna say goodnight to you

Holdin’ me back
Gravity’s holdin’ me back
I want you to hold out the palm of your hand
Why don’t we leave it at that?
Nothin’ to say
And everything gets in the way
Seems you cannot be replaced
And I’m the one who will stay, oh-oh-oh

In this world, it’s just us
You know it’s not the same as it was
In this world, it’s just us
You know it’s not the same as it was
As it was, as it was
You know it’s not the same

Answer the phone
“Harry, you’re no good alone
Why are you sitting at home on the floor?
What kind of pills are you on?”
Ringin’ the bell
And nobody’s coming to help
Your daddy lives by himself
He just wants to know that you’re well, oh-oh-oh

In this world, it’s just us
You know it’s not the same as it was
In this world, it’s just us
You know it’s not the same as it was
As it was, as it was
You know it’s not the same

Goin’ home, get ahead, light-speed internet
I don’t wanna talk about the way that it was
Leave America, two kids, fall in love
I don’t wanna talk about who’s doin’ it first

(Hey)
As it was
You know it’s not the same as it was
As it was, as it was

La traduzione di As it was

Andiamo Harry, vogliamo dirti “buona notte”

Mi trattiene
La gravità mi sta trattenendo
Voglio che tu stenda il palmo della tua mano
Perché non ci fermiamo qui?
Niente da dire
E tutto si mette in mezzo alla strada
Sembra che tu non possa essere sostituito
E io sono quello che resterà

In questo mondo, siamo solo noi
sai che non è più come prima
In questo mondo, siamo solo noi
Sai che non è più come prima
Com’era prima, com’era prima
Sai che non è più la stessa cosa

Rispondo al telefono
“Harry, non stai bene da solo
Perché sei seduto sul pavimento di casa?
Che tipo di pillole hai preso?”
Suona il citofono
Nessuno sta arrivando in aiuto
Tuo papà vive da solo
Vuole solo sapere se stai bene

In questo mondo, siamo solo noi
sai che non è più come prima
In questo mondo, siamo solo noi
Sai che non è più come prima
Com’era prima, com’era prima
Sai che non è più la stessa cosa

Vado a casa, vado avanti, internet veloce
Non voglio parlare di com’era
Lascia l’America, due bambini, innamorati
Non voglio parlare di chi lo sta facendo per primo

Com’era prima
Sai che non è più come prima
Com’era prima, com’era prima

Harry Styles As it was cover
La cover di ‘As it was’ – Harry Styles

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...