Irama e Rkomi ‘5 gocce’: sollievo dalle paranoie d’amore

Irama torna con il nuovo singolo 5 gocce insieme al collega e amico Rkomi. Il secondo estratto da Il giorno in cui ho smesso di pensare è una power ballad sui tormenti d’amore. Nell’articolo i biglietti dei live estivi dei due artisti.

Irama e Rkomi ‘5 gocce’: sollievo dalle paranoie d’amore

Irama pubblica il nuovo singolo 5 gocce con la partecipazione di Rkomi, secondo estratto dall’album Il giorno in cui ho smesso di pensare (acquistalo qui). Il brano arriva a consolidare il successo dell’esperienza a Sanremo 2022 con l’emozionante ballata Ovunque sarai. Si tratta della seconda collaborazione tra i due artisti: lo scorso anno Rkomi ha voluto Irama in Luna Piena, uno dei singoli di maggior fortuna del 2021.

Irama e Rkomi saranno in tour quest’estate per promuovere i loro album Taxi Driver e Il giorno in cui ho smesso di pensare. Qui i biglietti per i loro live.  

Il nuovo singolo 5 gocce è inserito nella playlist Inchiostro Power HitsSeguila qui.

Il significato di 5 gocce

5 gocce, firmata da Irama e Rkomi insieme a Giuseppe Colonnelli e Luis Jonuel Gonzalez Maldonado, è il racconto di una storia d’amore tormentata, in cui il romanticismo lascia il posto ad ansie e paranoie che tolgono il sonno. Le 5 gocce sono la “cura” per ritrovare la calma. Il beat incalzante e le atmosfere nebulose anni ’80 evocano lo stato di ansia del protagonista, che cerca di uscirne con un urlo liberatorio.

Il video di ‘5 gocce’ – Irama e Rkomi

Il testo di 5 gocce

È un po’ di notti che non riesco a (ah, ah)
Chiudere gli occhi dentro al letto da (ah, ah)
Quando ti ho detto: “È solo sesso”, ma (ah, ah)
Non so se mento o è solo il Lexotan, oh no (ah)

E non ho mai visto l’alba prima di te
Ma vorrei morire per l’effetto che fa
Se l’amore uccide allora uccidimi te
Tra le coperte, ah, non provo niente

E nel bicchiere cadono cinque gocce
Questa notte voglio stare da solo
E non so se, se sono io, ma coi tuoi amici mi annoio
Così dolce, se chiudo gli occhi poi mi sembra che volo
Così dolce, come sei tu, oh

Con te nelle lenzuola, dietro un archivio di luci
Dovrei prendere nota di tutto quello che dici
Un’incisione precisa, non mi diverto sennò
Filtrare da quelle crepe per non rivedersi più

Esci dalla cassa passando dai fili
Baby, uccidimi te, ma non prima che scriva
Respiri piano per non far rumore
Il suono di cinque gocce

Che nel bicchiere, e nel bicchiere cadono cinque gocce
Questa notte voglio stare da solo
E non so se, se sono io, ma coi tuoi amici mi annoio
Così dolce, se chiudo gli occhi poi mi sembra che volo
Così dolce, come sei tu, oh

Quando sono con te non lo so che cos’è
Che cos’ho, ma io mi innamoro e tu t’innamori
E dai tuoi occhi cadono

Cinque gocce, questa notte voglio stare da solo
E non so se, se sono io, ma coi tuoi amici mi annoio, eh, eh, eh
Così dolce, se chiudo gli occhi poi mi sembra che volo, eh
Così dolce, come sei tu

Iscriviti alla newsletter

Irama Il giorno in cui ho smesso di pensare cover
La cover de ‘Il giorno in cui ho smesso di pensare’ – Irama

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...