Elodie ‘Tribale’: la sua estate sensuale

Elodie pubblica Tribale e si prepara a conquistare anche l’estate 2022, mentre viaggia ancora molto bene Bagno a mezzanotte. Il brano consolida il cambio d’immagine della cantante verso un look più provocante.

Elodie ‘Tribale’: la sua estate sensuale

Elodie pubblica il nuovo singolo Tribale (disponibile qui) in radio e streaming dal 10 giugno, pronta a conquistare anche l’estate 2022. Il brano segue il successo dei precedenti Vertigine e soprattutto Bagno a mezzanotte, entrambi certificati disco di platino e quest’ultimo ancora in vetta alle classifiche di vendita, ma anche de La coda del diavolo con Rkomi doppio platino. Tribale vede alla produzione ITACA e porta le firme di Federica Abbate e Jacopo Ettorre e della stessa Elodie

Se nel 2019/2020 la produzione di Elodie puntava su freschezza e godibilità, il suo 2022 sta virando verso un’immagine spiccatamente più sensuale e provocante. Sarà anche la madrina del Roma Pride 2022 dell’11 giugno.

Il nuovo singolo Tribale è nella playlist dell’estate Inchiostro Summer Hits su Spotify. Seguila qui.

Il video di ‘Tribale’ – Elodie

Il significato di Tribale

Elodie ripercorre la strada funky di Bagno a mezzanotte su cui innesta un’atmosfera presa in prestito dai primi anni 2000, a cui attinge anche il look vestito nel videoclip, con sfumature etniche “tribali”. Un brano che punta tutto su ritmo e sulla voglia di ballare, che riecheggia nelle strofe Lady – Hear me tonight (di Modjo, nelle strofe) per aprirsi in un ritornello veloce in stile Festival (di Paola e Chiara). La cantante si ispira alle pop star internazionale, tra tutte Dua Lipa, e cerca di percorrere una strada poco praticata qui in Italia. Al momento, i risultati le stanno dando ragione.

Il testo di Tribale

Sai che non mi piace
mai guardarmi dentro
e ogni volta che ci provo
è un pugno nello specchio
amarsi, odiarsi è uguale
quanto vale un sentimento
forse è stato tempo perso
un petalo di rosa nel deserto

Senti
quando scivola lentamente
sulla pelle una lacrima
senti questa musica
dimmi per l’ultima volta
che cosa mi resta di te
mi resta di te
un riflesso di mare
un segno tribale
mi resta di te
anche senza di te
l’istinto naturale
di venirti a cercare
tribale, tribale, tribale

E vorrei che fossi qui ogni tanto
anche se ti ho detto mai, mai più
e non vorrei lasciarti qui di ghiaccio
ora che l’asfalto brucia e non ho più una scua

Senti
quando scivola lentamente
sulla pelle una lacrima
senti questa musica
dimmi per l’ultima volta
che cosa mi resta di te
mi resta di te
un riflesso di mare
un segno tribale
mi resta di te
anche senza di te
l’istinto naturale
di venirti a cercare
tribale, tribale, tribale

Tutto ciò che provo è
un letale naufragare
passa un’altra notte e
non so cosa mi resta

Mi resta di te
mi resta di te
un riflesso di mare
un segno tribale
mi resta di te
anche senza di te
l’istinto naturale
di venirti a cercare
tribale, tribale, tribale

L’istinto naturale
di venirti a cercare
tribale

Iscriviti alla newsletter

Elodie Tribale cover
La cover di ‘Tribale’ – Elodie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...