Elodie ‘Bagno a mezzanotte’: vento caldo a tinte funky

Elodie pubblica il nuovo singolo Bagno a mezzanotte dopo il successo di Vertigine e della hit in coppia con Rkomi La coda del diavolo. Il brano porta la firma di Elisa.

Elodie Bagno a mezzanotte

Elodie è pronta a tornare con il nuovo singolo Bagno a mezzanotte (disponibile qui) in radio e streaming dal 9 marzo. Dopo il successo di Vertigine e della hit La coda del diavolo in coppia con Rkomi, pubblica un brano per la stagione per lei più fortunata scritto nuovamente da Elisa, tenendo fede alle sue parole nel numero di febbraio di Rolling Stone Italia dedicato alla cantautrice friulana. La produzione è affidata a Marz e Zef.

Il ricavato della vendita del singolo sarà destinato ai progetti di Save The Children in Ucraina e nei Paesi confinanti per i bambini e le bambine in fuga dalla guerra.

È atteso l’annuncio delle nuove date del tour di Elodie riprogrammato al 2022. Siamo vicini?

Il video di ‘Bagno a mezzanotte’ – Elodie

Il significato di Bagno a mezzanotte

“È un singolo nato per ballare, alzando il volume, fare festa e stare svegli fino all’alba. Collaborare con Elisa è per me sempre fonte di ispirazione. Questo regalo racconta tutta la sua generosità, passione e attenzione verso la musica e gli altri.”

Elodie

La puntina del giradischi disegna l’atmosfera di Bagno a mezzanotte, un brano che punta a lasciare il segno, ibrido. Interessante l’arrangiamento nel contrasto tra le strofe classiche, retrò, e il funky coinvolgente del ritornello, su cui la voce di Elodie inizia a sperimentare. In verità risulta più convincente sulla parte ritmata, più vicina alle sue corde, le strofe avrebbero meritato una profondità interpretativa maggiore che arriva solo con il cameo di Elisa nello special: il cantato di Elodie risulta slegato a tratti, poco armonico, sembra rincorrere le parole.

Bagno a mezzanotte è un dance pop accattivante, in radio e nelle playlist viaggerà bene, anche grazie al testo. Racconta la voglia di leggerezza, la necessità di liberarsi, di lasciarsi accarezzare dal vento caldo della notte.

Il testo di Bagno a mezzanotte

Stare con te è facile, un po’ come sorridere

Come bere un sorso d’acqua

È come stringere forte il cuscino

E mille fate che poi danzano ma solo

Luce e solo polvere

Cos’è che mi trascina verso te

E io non lo so, forse stanotte morirò

Tra le tue braccia come in un vecchio film in bianco e nero

E tu mi sposti i capelli che scendono giù

Giù da una spalla così ribelle, un ricciolo già balla

Uno, due, tre, alza

Il volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Uno, due, tre, alza

Il volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Stare con te è facile, quasi come aprire la finestra le sere d’estate

Farsi accarezzare il viso da quel vento caldo a mezzanotte

Fare il bagno

Che cos’è che mi trascina verso te

Io non lo so se stanotte morirò (tra le tue braccia)

Uno, due, tre, alza

Il volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Uno, due, tre, alza

Il volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Sono ancora sveglia e fuori è quasi l’alba

Mi è sembrato un momento con te

(Alza… il volume nella testa, è qui dentro la mia festa, baby)

Uno, due, tre, alzaIl volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Uno, due, tre, alza

Il volume nella testa

È qui dentro la mia festa, baby

Elodie Bagno a mezzanotte cover
La cover di ‘Bagno a mezzanotte’ – Elodie

Segui gli aggiornamenti dal sito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...