Alessandra Amoroso ‘Camera 209’: riscoprire questa maledetta felicità

Alessandra Amoroso pubblica il singolo Camera 209, omaggio ai DB Boulevard e alla dance pop dei primi Duemila, e ritrova leggerezza e freschezza musicale. Il brano fa da apripista al suo primo stadio, il Tutto Accade a San Siro.

Alessandra Amoroso Camera 209

Alessandra Amoroso ha pubblicato il nuovo singolo Camera 209 (disponibile qui) dal 16 maggio in radio e streaming, presentato in anteprima alla finale dell’ultima edizione di Amici. Il brano, contenuto nella nuova edizione digitale dell’ultimo album Tutto Accade (acquistalo qui), è firmato da Davide Petrella e vede Zef alla produzione, con un omaggio ai DB Boulevard e la loro Point ov view, grande successo dell’estate 2003.

Camera 209 è l’aperitivo perfetto per aprire la strada al primo concerto di Alessandra Amoroso a San Siro, il Tutto Accade a San Siro, previsto il 13 luglio allo Stadio Meazza di Milano. Qui info e biglietti.

Il nuovo singolo Camera 209 è nella playlist dell’estate Inchiostro Summer Hits su Spotify. Seguila qui.

Alessandra Amoroso foto di Flavio & Frank
Foto di Flavio & Frank

“Alla spensieratezza e alla libertà. Alla distanza dai giudizi e dalle inutili paranoie. Alla vita: bella, piena, emozionante, totale. E alla maledetta felicità”.

Alessandra Amoroso

Il significato di Camera 209

E proprio con questa dance pop nostalgica dei primi Duemila, Alessandra Amoroso mette a segno un singolo che punta a diventare uno dei più apprezzati di questa stagione. Camera 209 le ridona una freschezza musicale che va di pari passo con le intenzioni del testo. Se lo scorso anno il desiderio era di avere un sorriso grande, la cantante sembra averlo finalmente trovato: “quanto mi era mancata questa maledetta felicita`”. Il racconto di una notte di passione diventa lo spunto per un invito a godere appieno di ogni istante, a riscoprire leggerezza e spensieratezza che sono mancate in questi ultimi anni.

Il video di ‘Camera 209’ – Alessandra Amoroso e DB Boulevard

Il testo di Camera 209

Mi sveglio ancora truccata
Con i vestiti della sera prima
Mal di testa alla finestra
Il sole strilla per strada
“Che cosa hai fatto ieri bambina?”

Forse solo due o tre cose, mi sembrava di volare così
Ho fatto piccole le ore in un locale sul mare
Con le amiche era una vita che non stavo così
C’era la luna e avevo voglia di gridare
Con te

Che c’hai quegli occhi criminali
E mi fai in piccoli pezzi
La notte ancora non sta
Tu che ne pensi?
Quanto mi era mancata
Questa maledetta felicità (ah)
Oh, oh yeah
Quanto mi era mancata
Questa maledetta

Vorrei sentirmi Cleopatra
O perlomeno almeno una regina
Quando dormo da te
Penso a dove sono stata
Quando rientro fuori è mattina

Forse sono due o tre cose che ho imparato in una notte così
Ho fatto piccole le ore in un locale sul mare
Con le amiche era una vita che non stavo così
C’era la luna e avevo voglia di gridare
Con te

Che c’hai quegli occhi criminali
E mi fai in piccoli pezzi
La notte ancora non sta
Tu che ne pensi?
Un po’ ti sono mancata?
Ti sembra strano che ho bisogno di te?
Non finiremo sui giornali se in un bosco mi perdi
La notte è ancora nostra
Tu che ne pensi?
Quanto mi era mancata
Questa maledetta felicità

Camera 209
Stanotte preferisco stare in hotel
Ti sembra strano che ho bisogno di te?
E di questa maledetta felicità (ah)
Oh, oh, yeah
Quanto mi era mancata
Questa maledetta felicità
Non finiremo sui giornali se in un bosco mi perdi
La notte è ancora nostra
Tu che ne pensi?
Quanto mi era mancata
Questa maledetta

Alessandra Amoroso Camera 209 cover
La cover di ‘Camera 209’ – Alessandra Amoroso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...