Certificazioni FIMI: la settimana 1 del 2019 celebra l’ascesa dei Måneskin ma guarda anche ai cantautori

La FIMI ha reso note le certificazioni della settimana 1 del 2019. Una lista anomala, perché quasi spoglia dai trapper del momento, in cui trovano il giusto riconoscimento artisti di valore, di quelli che hanno davvero delle cose da dire: Elisa, Mengoni, Måneskin, Motta, Zucchero, Dalla e Vasco Rossi.

La settimana 1 del 2019 dà una ventata di aria fresca e smuove le acque (ormai torbide) in cui verte la musica italiana già da qualche tempo. È sufficiente dare uno sguardo alla classifica dei 100 album e singoli più venduti (e ascoltati) del 2018 per comprendere la precedente allusione: dominano i trapper su ogni fronte, “capitanati” da Sfera Ebbasta, a causa anche di una forte crisi del mercato discografico che non riesce a far fronte alle piattaforme di streaming (Spotify tra tutte), diventate quasi l’unico luogo di fruizione della musica. Fatte queste premesse, sorprende la lista degli artisti certificati questa settimana, poiché trovano spazio anche le leve del cantautorato italiano.

Album

Per quanto riguarda gli album, la FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) certifica oro (25.000 copie vendute) gli album Tracks, prima raccolta ufficiale di Vasco Rossi edita nel 2002, e Una mattina, un classico del raffinato pianista Ludovico Einaudi edito nel 2004 che vanta una candidatura ai Classic Brit Awards come Album dell’anno. Oro anche per Frah Quintale e il suo Regardez moi. Sul gradino più alto della settimana con il doppio platino (100.000 copie) Santeria, della coppia di rapper Marracash & Gué Pequeno, e Il ballo della vita (qui la recensione dell’album) dei Måneskin, davvero un bel disco per la band rivelazione del 2018.

Maneskin Il ballo della vita banner

Singoli

Trovano il loro spazio i nuovi cantautori italiani quali Motta, con la suo folk moderno de La nostra ultima canzone (l’artista sarà in gara al prossimo Festival di Sanremo), e Marco Mengoni, che ritrova il successo anche in radio con Hola (I say) ft. Tom Walker (qui la recensione dell’album Atlantico). Questa settimana viene premiata dalla FIMI anche la “vecchia scuola” del cantautorato italiano: Nek (anche lui in gara al Festival) è presente con Laura non c’èZucchero festeggia il disco d’oro di 13 buone ragioni dal suo ultimo album in studio Black catLucio Dalla Cara e nuovamente Vasco Rossi, che con Senza parole aggiunge altri 100.000 singoli venduti alla sua discografia ufficiale. Si conferma Elisa, che si dimostra sempre forte e coerente nella scelta dei singoli di lancio, con la sua elegante e minesca Se piovesse il tuo nome (qui la recensione dell’album Diari Aperti). Certificati anche gli stranieri HozierThe WeekndThe Black Keys Daddy Yankee (presente con la sua hit latina Dura).

La lista completa dei singoli certificati:

2xPLATINO (+100.000):

  • Senza parole – Vasco Rossi
  • Dura – Daddy Yankee

PLATINO (+50.000):

  • Moonlight – Xxxtentacion
  • Youngblood – 5 seconds of summer
  • Hey DJ – CNCO, Meghan Trainor & Sean Paul
  • Prima di ogni cosa – Fedez
  • Se piovesse il tuo nome – Elisa

ORO (+25.000):

  • Hola – Marco Mengoni
  • Los Angeles – Luna
  • 3 chances (dilla tutta) – Tedua & Chris Nolan
  • La nostra ultima canzone Motta
  • Cara – Lucio Dalla
  • Howlin’ for you – The Black Keys
  • Someone new – Hozier
  • Laura non c’è – Nek
  • Rockin’ – The Weeknd
  • 13 buone ragioni – Zucchero

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: