Loredana Bertè: Tequila e San Miguel è il tormentone estivo con Calcutta e Tommaso Paradiso – testo e video

Loredana Bertè torna oggi con il singolo Tequila e San Miguel scritto da Calcutta e Tommaso Paradiso. Il brano, che si appresta a diventare la hit dell’estate 2019, vede alla produzione i Re Mida del pop Takagi & Ketra e raccoglie il testimone del successo sanremese Cosa ti aspetti da me.

Loredana Bertè si prepara a scaldare l’estate 2019 con il nuovo singolo raggaeton Tequila e San Miguel, che vede la collaborazione di Calcutta Tommaso Paradiso in veste di autori del brano. La produzione del singolo, studiato per diventare il tormentone della stagione in arrivo, è affidata ai Re Mida del pop italiano Takagi & Ketra. Da mesi la rocker manifesta la volontà di ripetere l’esperienza positiva vissuta nel 2018 al fianco dei Boomdabash, in seguito al successo radiofonico e di vendite Non ti dico no, e si è lasciata sfuggire delle anticipazioni in una recente puntata del talent Amici (in cui ricopre il ruolo di giudice): «Sono attentissima alla musica che gira. Come può dire che non mi piace l’indie visto che Calcutta e Tommaso Paradiso scrivono per me? A me piace l’indie fatto bene».

Tequila e San Miguel raccoglie il testimone lasciato dal fortunato singolo sanremese Cosa ti aspetti da me, vicino alla certificazione platino, tuttavia si tratta di un nuovo brano che non fa parte della riedizione dell’ultimo album Liberté (Sanremo edition) di cui potete leggere la recensione qui. La Bertè è attualmente impegnata nel tour teatrale, a cui seguiranno numerosi appuntamenti estivi (tutte le info sulle date e i biglietti disponibili su Ticketone).

Il testo completo di Tequila e San Miguel:

Non ne posso più
di questo odore di mare
dammi una mano tu
a non sentirmi male
mi sparo un’altra aranciata
per non sentirmi troppo annoiata
bello il sole bello il vento
ma ora ho voglia di un ombrello
delle code in tangenziale
dei saldi pazzi sotto natale
di te di me
che sembriamo felici
anche se il mondo grida alla crisi
o capitano fammi arrivare
mentre la nave va

Non ne posso più
di questo odore di mare
dammi una mano tu
a non sentirmi male
non le reggo più queste insegne di hotel
passo il tempo in piscina mischiando tequila col san miguel
non ne posso più

Mangio un’insalata
con frutta secca e una minerale
e intanto cerco fra le stelle
il grande carro e le mie sorelle
o fortuna o fortuna
saltami in braccio come la luna
per quest’anno e per la vita
e da lontano spunta la riva
o capitano fammi arrivare
mentre la nave va

Non ne posso più
di questo odore di mare
dammi una mano tu
a non sentirmi male
non le reggo più queste insegne di hotel
passo il tempo in piscina mischiando tequila col san miguel

E mentre il mare s’infuria
leggo il futuro tra il fante ed un re
qualcuno bussa in cabina
chissà se è il destino o soltanto la cena
non mi sento romantica
ma te lo voglio far credere
e anche senza la musica
stanotte
e anche senza una regola
stanotte

Non ne posso più
Non ne posso più
di questo odore di mare
dammi una mano tu
a non sentirmi male

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: